14 novembre 2017

Assicurazione Auto e Legge Bersani: Come Ereditare la Classe di Merito

Si piò avere la classe di merito di un familiare convivente per risparmiare sulla polizza auto, ecco come.
In materia di assicurazioni auto, la Legge Bersani (Legge n.40/2007) consente di ereditare la classe di merito di un familiare convivente in seguito all'acquisto di un'auto nuova o usata. Questa legge sulle polizze auto contiene delle misure ben precise, ma sono presenti molti casi particolari che possono creare confusione. In questo articolo scopriremo in quali casi si può usufruire della classe agevolata grazie alla Legge Bersani e in quali non è consentito avvalersi di questa norma per l'assicurazione rc auto.

Quando si può ereditare la classe di merito dell'assicurazione - Per usufruire della Legge Bersani sulle assicurazioni Rc auto ed ereditare la classe di merito di un familiare convivente è possibile:
  • vendere la propria auto ad un altro membro del nucleo familiare, ma non può essere venduta se si possiede una sola auto
  • stipulare una polizza auto con una compagnia assicurativa diversa da quella dell’attestato di rischio del parente, che la compagnia deve assolutamente fornire
  • assicurare un altro proprio veicolo (nuovo o usato) o di un familiare che deve risultare convivente dallo stato di famiglia, quindi non deve essere necessariamente un parente: in questo caso alcune agenzie richiedono il requisito della parentela, ma è un errore
  • la classe si può trasferire solo fra le stesse tipologie di veicoli quindi un’auto per un’auto, una moto per un’altra moto, un ciclomotore per un altro ciclomotore, un autocarro per un autocarro
Non è necessario cointestare il veicolo ad un parente, cosa che invece può essere addirittura svantaggioso; è possibile cambiare temporaneamente residenza oppure fare un passaggio di proprietà auto che sia interno alla famiglia per i veicoli già assicurati: non vi sono norme in proposito, ma alcune compagnie appongono dei limiti.

legge bersani sulle assicurazioni per ereditare la classe di meritoInoltre se il veicolo dal quale si eredita la classe di merito viene coinvolto in un incidente, questo non avrà effetti su quello che gode dell'assicurazione ereditata: questo vale anche nel caso capiti l'opposto.

Segnaliamo che le compagnie di assicurazione tendono a svantaggiare questo tipo di polizze Rca con costi più alti che possono arrivare anche al doppio dei prezzi di mercato.
Leggi anche - La classe di merito non cambia se si cambia assicurazione
Quando non si può utilizzare la Legge Bersani sulla classe di merito dell'assicurazione - Non si può ereditare o far ereditare una classe di merito più vantaggiosa a un familiare convivente quando:
  • il veicolo è già stato assicurato da un componente del nucleo familiare, anche se per un breve periodo di tempo
  • la persona non risulta più nello stato di famiglia: per esempio un figlio che cambia residenza non può ereditare la classe di merito del padre
  • si vuole trasferire la classe di un veicolo già venduto o di uno con un'assicurazione rca non attiva
  • il trasferimento avviene in un'azienda: questo riguarda anche le imprese familiari (sono escluse le ditte individuali, è sufficiente che il veicolo sia intestato fisicamente al titolare di partita Iva)
  • si chiede di trasferire la classe di merito su un veicolo di diversa tipologia: per esempio un autocarro o una moto non possono ereditare la classe di un'auto
  • sia stato ceduto il residuo dell'assicurazione del precedente proprietario dell'auto, fino a scadenza
  • si stipula una nuova polizza su un veicolo che era già assicurato, in assenza del passaggio di proprietà
  • se non si è conviventi con il parente dal quale si vuole ereditare la classe di merito ovvero non si compare sullo stesso stato di famiglia