14 gennaio 2016

Assicurazioni Auto Online e Garanzie Accessorie Obbligatorie: lo Stop del Garante

Preventivo online polizze Rc auto, l'Agcm e l'Ivass contro il meccanismo di opt-out, cos'è e perché è stato chiesto alle assicurazioni online di eliminare le garanzie accessorie obbligatorie - L'opt-out è un meccanismo con il quale i clienti alla ricerca della migliore assicurazione online per l'Rc auto, si vedono costretti a escludere le garanzie accessorie della polizza rc auto dalla richiesta di preventivo. Secondo l'Agcm e l'Ivass le compagnie assicurative che offrono il servizio di preventivo online per l'assicurazione auto, violano i principi di correttezza e trasparenza in quanto spesso costringono il consumatore a deselezionare le coperture accessorie.
Confrontare le polizze Rca online consente di risparmiare sull'assicurazione, ma secondo il Garante del Mercato le compagnie assicurative non devono inserire automaticamente le garanzie accessorie. Ma da dove è partita questa indagine e quali provvedimenti sono previsti?

Come riportato nel Comunicato Stampa Congiunto del 2 aprile 2015 sul sito dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, l'Antitrust ha avviato due istruttorie ai sensi del Codice del consumo verso due compagnie assicurative, Linear (Gruppo Unipol) e Zuritel (Zurich), le quali si sono subito impegnate per rendere ogni procedura più trasparente e consentono ora la libera selezione delle garanzie accessorie. Le istruttorie sono state avviate in seguito a segnalazioni riguardanti le assicurazioni online sopracitate. Seguendo questo link potete consultare i provvedimenti dell'Agcm presi nei confronti delle compagnie che offrono polizze auto online.

Assicurazioni Rc auto online: stop del garante alle garanzie accessorie obbligatorieLe due compagnie assicurative hanno contravvenuto alle regole di trasparenza disciplinate da Codice del Consumo, infatti nei preventivi di polizza online abbinavano all'Rc auto obbligatoria, anche le garanzie accessorie assistenza stradale, infortuni del conducente, tutela legale, cristalli, furto e incendio e altre ancora. Le coperture accessorie venivano selezionate automaticamente dal sistema obbligando l'assicurato a sottoscriverle pur non avendolo espressamente richieste, e l'importo del preventivo del premio di polizza, anche se conveniente, si incrementava non di poco.

Da questo momento però Ivass e Antitrust vigilano sulle coperture assicurative offerte online, l'Ivass ha infatti inviato una lettera alle compagnie assicurative operanti in Italia che offrono il servizio di preventivo online, con la quale si impone un limite di 90 giorni entro il quale dovranno essere rimossi i meccanismi di opt-out ovvero l'abbinamento forzato delle garanzie accessorie per le assicurazioni Rc auto con sottoscrizione online.