26 febbraio 2016

Assicurazioni Rc Capofamiglia: Preventivi e Coperture delle Polizze Rc Privata

Le polizze rc capofamiglia, dette anche polizze rc privata, sono in genere inserite nella categoria delle assicurazioni sulla casa perchè spesso queste comprendono la copertura capofamiglia, ma in realtà una polizza rc capofamiglia andrebbe considerata un caso a parte: ecco perchè ilportafoglio.info ha deciso di pubblicare un'apposita guida su tali assicurazioni, che comunque abbiamo inserito nella nostra categoria polizze casa per comodità dei lettori.

Cosa è un'assicurazione rc capofamiglia (polizza rc privata)
Ovviamente trattasi di una polizza ramo danni e infortuni in quanto dà una copertura responsabilità civile per tutelarsi in caso di danni a terzi, sia per quel che riguarda le cose che gli infortuni, causati da guasti in casa, incidenti causati da animali domestici, dai figli o comunque dai familiari, persino dai domestici. Ovviamente anche se si chiamano polizze rc capofamiglia non solo il "capofamiglia" è coperto, anche perchè tale figura è difficile individuazione legale: insomma, a prescindere da chi sia il contraente, vengono coperti i danni causati da tutti i componenti del suo nucleo familiare (o meglio, da chi convive con lui ed è nel suo stato di famiglia, quindi anche in caso di coppia di fatto / unione civile), da chi lavora in casa sua, dagli animali domestici, da guasti e altri incidenti dovuti all'immobile e ai suoi impianti.
Non sono coperti solo danni e infortuni dovuti a sinistri all'interno delle mura di casa: ad esempio si è tutelati anche da danni alle parti comuni del condominio causati dai figli mentre giocano o dal cane. L’assicurazione capofamiglia è una polizza per tutelarsi dagli inconvenienti della vita quotidiana, quindi non sono indicate per uso professionale.
Ribadiamo comunque che ci sono polizze casa con le coperture di un'assicurazione rc capofamiglia.

Quali danni copre un'assicurazione rc capofamiglia?
Vediamo l'elenco completo delle coperture offerte dalle polizze rc privata, specificando che dovete sempre leggere con estrema attenzione il contratto per verificare quali siano attive e quali attivabili a richiesta:
  • danni dalla conduzione dell'abitazione e delle pertinenze, impianti, giardini e attrezzature: sia per chi è proprietario sia per chi vive in affitto, visto che i danni possono derivare anche dalla sola conduzione dell'immobile (pensate al vaso che vi cade dal balcone) e, come detto sopra, da fatti " della vita privata e attribuibili ad una responsabilità personale"
  • danno da spargimento di acqua: diversa fattispecie dalla rottura delle tubazioni, ad esempio le lasciate aperto il rubinetto
  • danni a persone o cose causati da figli minorenni, derivanti da fatti illeciti o dolosi
  • danni a persone o cose causati dai figli minori di anni 14 per la guida di autoveicoli o natanti: con queste polizze si è tutelati se, a insaputa dei genitori, i figli senza patente prendono l'auto, la moto o la barca e causano incidenti; ovviamente questa copertura serve a tutelarsi da simili evenienze che le normali polizze rc auto non coprono
  • danni a persone o cose causati dall’uso di veicoli non soggetti all'obbligo di assicurazione di cui si ha proprietà o possesso, ad esempio la bicicletta
  • danni causati da incendio, scoppio o esplosione del serbatoio o dell'impianto a gas dei veicoli a motore di proprietà quando sono parcheggiati in aree private o recintate: ovvio è che quando sono in circolazione, simili evenienze sono coperte dall'assicurazione auto
  • danni causati da incendio, scoppio o esplosione di beni dell'assicurato
  • danni a causa di attività del tempo libero: tanto per far capire, citiamo come esempio i danni alle vetture sottostanti in caso di spargimento di vernice mentre riverniciate le ringhiere
  • i danni derivanti dalla proprietà, dal possesso, dall’uso e dalla custodia di animali domestici o da sella: in questo caso va specificato che ad esempio per il Codice Civile avete la responsabilità dei danni a terzi causati dal cane del vicino che state custodendo solo per qualche giorno, oppure del "trovatello" portato a casa da vostro figlio la mattina stessa... insomma, con una polizza rc capofamiglia potete essere coperti anche se non avete la materiale proprietà dell'animale (esistono ovviamente specifiche assicurazioni per gli animali domestici)
  • danni derivanti dalla proprietà, dal possesso, dall’uso e dalla custodia di armi: ovviamente occorre essere in regola con le norme sul porto d'armi e loro custodia, altrimenti l'assicurazione non pagherà
  • danni causati a terzi, cose o persone, da prestatori di lavoro (domestici, giardinieri, badanti...): ovviamente deve essere stato stipulato un regolare contratto di lavoro (in teoria dovrebbe valere anche il pagamento con voucher INPS per lavoro accessorio e occasionale, ma vi consigliamo di informarvi presso la compagnia assicuratrice); si è anche tutelati dalle azioni di regresso dell’INAIL e dall’INPS in caso di infortunio grave del lavoratore
Cosa non copre un'assicurazione rc privata
Vediamo alcune importanti specificazioni su cosa non è coperto da un'assicurazione rc capofamiglia per completare quanto riportato sopra a proposito delle tutele offerte da tali polizze:
  • danni causati con dolo del contraente
  • polizze rc privata: preventivi, costi e coperture
  • danni relativi alla proprietà del fabbricato, i danni derivanti dai lavori di manutenzione straordinaria, furti e rapine: per queste evenienze è necessaria un'assicurazione casa
  • danni derivanti dalla proprietà, dal possesso, dall'uso o dalla custodia di animali non domestici
  • danni alle cose o agli animali che il contraente o chi convive con lui ed è nel suo stato di famiglia ha in custodia (come detto sopra però, si è coperti dai danni causati da animali o cose di cui si ha la custodia)
  • non sono considerati "terzi" coniugi, conviventi, figli, e comunque tutti coloro inseriti nello stato di famiglia come anche i domestici ed i vari lavoratori
Quanto costa un'assicurazione rc privata?
Abbiamo fatti vari preventivi online e confrontato diverse polizze rc capofamiglia ed i costi sono davvero contenuti: non si va oltre i 150€ l'anno, con anche la possibilità di pagare a rate l'assicurazione: facendo solo alcuni esempi, Genialloyd ci ha proposto una polizza da 68€ con massimale da un milione di euro (si arriva a 84€ con anche la copertura per tutela legale), Europ Assistance parte da 66.60€ per la copertura standard e massimale da 250.000 euro (altri preventivi nel report Assicurazioni Casa a Confronto: Migliori Polizze per Spendere Meno). Ovviamente dipende dai massimali e dalle franchigie, dalla zona di residenza e da altri elementi per i quali vi consigliamo di fare voi stessi dei preventivi di polizza per trovare le offerte più idonee e convenienti.

Nessun commento: