9 ottobre 2017

Assicurazione Auto, Car Sharing e Incidente: Come Comportarsi

Cosa fare quando si viene coinvolti in un incidente stradale mentre si utilizza un veicolo in car sharing: tutele polizze RC auto.
Il car sharing è sempre più utilizzato dagli automobilisti in quanto consente di risparmiare rispetto ai mezzi di trasporto privati e per la comodità di tale forma di trasporto, ma non tutti conoscono le tutele delle assicurazioni auto dei veicoli condivisi. Di seguito scopriamo come comportarsi in caso di sinistro stradale a bordo di un veicolo in car sharing, quali coperture assicurative sono previste e quali devono invece essere escluse e a cosa fare attenzione.

Ogni veicolo in car sharing è assicurato con l'RC obbligatoria, questo significa che qualora non siano presenti franchigie il cliente deve pagare unicamente i danni provocati alla vettura in caso di incidente con dolo o colpa grave, quelli non notificati al termine della condivisione dell'auto, seguendo le modalità indicate dalla maggior parte dei contratti.

Cosa fare in caso di incidente con auto in car sharing. Qualora si venga coinvolti in un sinistro stradale mentre si guida un veicolo condiviso bisogna seguire le procedure indicate nel regolamento del gestore, ricordandosi che ognuno è diverso dall'altro: se il procedimento non viene seguito si incorre in penalità molto costose, ad esempio potrebbe essere addebitato l'intero danno causato nell'incidente.
Ad ogni modo il cliente può dimostrare di essere esente da colpe.

Per evitare problemi con l'assicurazione RCa car sharing è necessario prestare molta attenzione al verbale della Polizia in quanto il cliente deve essere sicuro della messa a verbale dell'incidente stradale da parte delle Forze dell'Ordine.

car sharing e assicurazioni auto: tutele per i clientiSe dovesse verificarsi un caso raro ovvero se l'Agente rifiuta di registrare i dati del sinistro, il cliente deve immediatamente informare il gestore del servizio e esibire, se possibile, delle prove.

Seguendo passo passo le istruzioni provenienti dal gestore del servizio di car sharing è possibile mettersi al riparo da eventuali esborsi provocati dal raro caso precedentemente descritto; la procedura deve essere seguita sia in caso il cliente abbia provocato l'incidente sia se vi è rimasto coinvolto senza colpa.

Purtroppo si deve tenere in considerazione anche la possibilità di forare o essere sorpresi da un guasto al veicolo mentre si guida un'auto condivisa. In questo caso è sufficiente telefonare al call center o comunque contattare il servizio clienti del gestore del car sharing per indicare il luogo in cui si è verificato la foratura o il danno, in questo modo si ha diritto all'intervento di un addetto all'assistenza il quale cambierà gratuitamente lo pneumatico oppure riparerà il guasto.

Nessun commento: