2 settembre 2016

Assicurazione Auto o Moto a Consumo: con la Polizza a Giorni o a Km si Risparmia?

Conviene un'assicurazione auto o moto a Km o a giorni? Le polizze RC auto o moto a consumo consentono di risparmiare se si usa poco il veicolo, dunque in molti casi possono essere utili per spendere meno sull'assicurazione (pensiamo al caso di una seconda macchina, della moto che rimane spesso inutilizzata nei mesi freddi, di chi guida solo in città): certamente è una soluzione migliore rispetto ad una polizza temporanea, da considerare insieme ad un'assicurazione auto o moto sospendibile per un'analisi costi-benefici efficace.

Confrontare preventivi di assicurazioni auto o moto è necessario per risparmiare e trovare la polizza più conveniente per le proprie esigenze, ma bisogna anche avere chiaro quali tipologie di prodotti è possibile trovare sul mercato.

Chi non fa un uso abbondante e costante dell'auto o della moto ha tre alternative a disposizione, tra cui quella dell'assicurazione a Km o a giorni, cioè a consumo, che prevede il pagamento del premio di polizza in una quota fissa ed in una variabile in base all'uso del mezzo, misurato appunto in chilometri oppure a seconda delle giornate di utilizzo; in genere viene proposta l'installazione della scatola nera per monitorare l'uso del mezzo (la black box ha anche interessanti vantaggi ed è uno strumento con il quale si può risparmiare sul premio). Ricordiamo ai nostri lettori che l'installazione della black box è sempre gratuita mentre l'eventuale rimozione in caso di vendita/rottamazione del veicolo, è quasi sempre a carico del cliente.

Abbiamo già visto due casistiche nelle guide Meglio un'assicurazione sospendibile o temporanea? e Come sospendere l'Assicurazione auto e perchè, proseguiamo ora con quest'altra tipologia di copertura assicurativa per veicoli a quattro o due ruote.

Quando conviene un'assicurazione RC auto o moto a consumo?

polizze a consumo, installare la scatola nera
L'installazione della black box
è gratuita e molto semplice
Con le assicurazioni auto o moto a chilometri o a giorni il premio di polizza è diviso in due parti: una quota fissa che ha un costo minore che una normale polizza ed una quota a Km o a giornate di utilizzo del mezzo.

Secondo i calcoli di alcune associazioni dei consumatori con un'assicurazione a consumo si risparmia tra il 30% ed il 65% rispetto ad una comune polizza se la percorrenza annuale è di circa 10mila Km o se l'uso non va oltre i sei mesi.

La misurazione avviene con l'installazione della scatola nera (come con la polizza Autocontrollo 2.0 di Groupama ad esempio) che funziona, sia da misuratore della percorrenza sia da antifurto satellitare ed inoltre l'automobilista o il motociclista può effettuare una chiamata di emergenza in caso di incidente o guasto al veicolo.
Ai nuovi clienti le compagnie assicurative propongono alle volte dei bonus in Km gratuiti. Il pagamento può avvenire con addebito automatico su conto corrente o carta di credito.