28 luglio 2016

Assicurazione Moto Temporanea: Quando Stipulare una Polizza Giornaliera, Si può Risparmiare?

Assicurazioni temporanee: stipulandole si risparmia? Guida alle polizze giornaliere - Esistono le assicurazioni moto giornaliere, mensili, trimestrali, semestrali, cioè polizze temporanee con durata della copertura Rc (e delle garanzie accessorie) inferiore a un anno. Un'assicurazione moto temporanea conviene? Dipende: certo una polizza annuale per un veicolo che magari si usa saltuariamente o in un determinato periodo può essere troppo, ma forse ci sono soluzioni che portano un risparmio maggiore.

In genere la moto non si usa per tutto l'anno, quindi la copertura assicurativa Rc moto con eventuali garanzie accessorie andrebbe calibrata sull'effettivo periodo di utilizzo. Per risparmiare sull'assicurazione in genere la soluzione più conveniente è un'assicurazione sospendibile perché le polizze temporanee hanno un costo proporzionalmente maggiore e inoltre non consentono lo scatto della classe di merito.

Si può anche pensare ad una polizza a consumo, ovvero che fa pagare il premio di polizza in base ai chilometri percorsi con la moto.
Leggi anche: Assicurazioni a consumo: con la polizza a km o a giorni si risparmia?  -  Polizza Auto a Rate, Guida al Risparmio sulle Assicurazioni: Guida e Infografica

Assicurazione moto giornaliera

quando fare un'assicurazione moto temporanea o giornalieraQuindi un'assicurazione moto trimestrale o semestrale per la moto non è in genere la soluzione migliore; tuttavia ci potrebbe essere la necessità di una polizza moto giornaliera in caso di una qualche emergenza o comunque di un evento particolare: con una polizza sospendibile i tempi di riattivazione dell'assicurazione sarebbero troppo lunghi, mentre una polizza a chilometri potrebbe essere lo stesso troppo cara da tenere attiva se l'uso della moto è così sporadico.

Normalmente le assicurazioni moto giornaliere comprendono, oltre all'obbligatoria responsabilità civile integrata con la sospensione e la riattivazione gratuita della polizza, l’assistenza stradale, la tutela legale, la mini Kasko, la classe bonus malus e la carta verde.