21 marzo 2017

Assicurazione Smartphone e Dispositivi Mobili: Tutele, Rimborsi, Come Funziona

Assicurazioni per smartphone e tablet, coperture assicurative, risarcimenti, come funzionano - A prescindere dall'utilizzo del proprio smartphone, per lavoro o per svago, tali dispositivi mobili fanno parte della vita quotidiana di milioni di persone ed oltre a contenere informazioni e dati di accesso molto importanti, possono arrivare a costare anche cifre a tre zeri. Da qui l'importanza di proteggere tali dati sensibili nonché ottenere un rimborso in caso di danno al dispositivo, sia esso uno smartphone o un tablet, tramite una polizza kasko pensata appositamente per tutelare i proprietari da danni accidentali, utilizzi non consentiti della Sim e da furti.

Molte compagnie assicurative consentono di sottoscrivere un'assicurazione per smartphone e tablet il cui premio di polizza è piuttosto contenuto se pensiamo all'importanza dei dispositivi mobili che utilizziamo ogni giorno e quindi si potrebbe sentire l'esigenza di proteggerli e tutelare allo stesso tempo sé stessi, così come avviene con gli altri beni di proprietà come ad esempio l'automobile o la casa.
Leggi anche: Le Compagnie Assicurative Italiane Sono le Più Solide d'Europa, gli Stress Test lo Dimostrano
Alcuni smartphone e tablet top di gamma possono arrivare a costare circa 800 o 1.000 euro, ma a volte il valore può essere ancora più elevato, e spesso salviamo password e dati di accesso ai vari servizi ai quali ci appoggiamo: da qui deriva l'importanza di proteggere tali dati che possono andare persi in caso di rottura o, ancora peggio, in caso di furto del dispositivo. Le assicurazioni smartphone o tablet consentono di tutelare efficacemente il prodotto acquistato, fornendo un'ampia gamma di rimborsi rispetto alla garanzia di base.

Assicurazione per smartphone e tablet: tutele assicurativeUna polizza smartphone e tablet consente di ricevere un risarcimento non solo in caso di danni da caduta che potrebbero causare guasti o la rottura del display, ma anche da malfunzionamenti provocati da fuoco, acqua, cortocircuiti durante la carica della batteria ed inoltre da possibili errori effettuati mentre si aziona il dispositivo. A queste tutele assicurative si aggiunge la garanzia contro i furti, conveniente solo nel momento in cui il tablet o lo smartphone è costato molto: tale tutela prevede un rimborso integrale o parziale dell'importo speso. A tal proposito ricordiamo che è importante leggere con attenzione il fascicolo informativo dell'assicurazione al fine di apprendere quali sono i massimali previsti, cosa copre la tutela assicurativa e quali sono gli eventuali danni non coperti o a quanto ammonta la franchigia, se prevista.
Ti potrebbe interessare anche: Come Trovare le Migliori Assicurazioni Online
L'assicurazione per smartphone e tablet solitamente si possono sottoscrive solo per dispositivi acquistati da poco ovvero la cui data di acquisto sia verificabile da parte della compagnia assicurativa, e copre un periodo di tempo massimo di uno o due anni. A volte la tutela assicurativa viene proposta al momento dell'acquisto del dispositivo: consigliamo di approfittarne in quanto le condizioni sono spesso favorevoli.

Nessun commento: