29 agosto 2018

Assicurazione Auto o Moto Scaduta: Come Evitare la Multa

Circolare con l'assicurazione scaduta: multa e sequestro del mezzo, come evitare problemi.
Chi circola con l'assicurazione auto scaduta, e ugualmente con l'assicurazione moto scaduta, commette una grave infrazione del Codice della Strada che è sanzionata con una multa tra gli 841 e i 3.287 euro e il sequestro del mezzo; le sanzioni aumentano nel momento in cui il veicolo sprovvisto dell'Rc auto o moto viene coinvolto in un incidente. Non succede nulla se l'assicurazione è scaduta da un giorno, anzi la copertura dell'assicurazione scaduta da 15 giorni è ancora valida: è dopo appunto tale periodo che si può incorrere nelle gravi sanzioni su indicate.

Non viene fatta nessuna distinzione tra chi dimentica di rinnovare la polizza, dimenticanza causata anche dall'abolizione del tacito rinnovo, e chi opta volontariamente per una scelta tanto categorica quanto irresponsabile. Rinnovare l'assicurazione in scadenza mette quindi al riparo da pesanti sanzioni da parte delle forze dell'ordine e con l'introduzione del tagliando elettronico, chi circola con l'assicurazione scaduta sarà più facile da individuare.
Leggi anche - Incidente con veicolo senza assicurazione: come farsi rimborsare
Si può circolare con l'assicurazione scaduta da uno a 15 giorni - Sicuramente è facile ricordarsi di rinnovare la polizza Rca in quanto le compagnie assicurative devono inviare almeno 30 giorni prima della scadenza dell'assicurazione, un promemoria al cliente nel quale si ricorda l'avvicinarsi della data ultima di copertura assicurativa.

Inoltre gli automobilisti che hanno stipulato una polizza annuale sono coperti dal periodo di tolleranza, ovvero hanno a disposizione ulteriori 15 giorni di copertura rc auto o moto dalla data di scadenza: anche se l'assicurato non ha provveduto per tempo al rinnovo, è coperto da eventuali sinistri durante questo lasso di tempo. Trascorsi i 15 giorni successivi alla scadenza della polizza, la copertura assicurativa della polizza auto decade e l'automobilista rischia multe nonché il sequestro del veicolo. Chi ha stipulato un'assicurazione auto o moto temporanea non può usufruire di questo vantaggio: vale invece per chi versa il premio ogni mese o semestre in quanto la copertura assicurativa è annuale e il premio viene semplicemente rateizzato.

polizza auto moto scadutaInoltre già da anni è diventato molto più semplice individuare i veicoli privi di copertura assicurativa in quanto è stato introdotto il Targa System, che consente alle Forze dell'Ordine di scoprire immediatamente se il conducente è regolarmente assicurato. Ricordiamo inoltre che non è più obbligatorio mettere sul parabrezza il tagliando dell'assicurazione, ma dovete comunque avere il certificato di assicurazione, anche in copia.

Come evitare la multa per assicurazione scaduta da più di 15 giorni - È importante farsi trovare pronti all'approssimarsi della scadenza dell'assicurazione rc auto o moto, rinnovandola qualche giorno prima oppure, se non si è soddisfatti della propria compagnia assicurativa, è necessario effettuare le dovute valutazioni e le eventuali comparazioni in largo anticipo: in questo caso gli automobilisti possono anche utilizzare i siti comparatori di polizze online che permettono di risparmiare sui tempi e di trovare l'assicurazione più conveniente.

Qualora ci si renda conto di circolare con l'assicurazione scaduta da più di 15 giorni consigliamo di fermare il veicolo il prima possibile parcheggiandolo in uno spazio privato perchè per legge le automobili e le motociclette parcheggiate in spazi pubblici sono passibili di controlli da parte delle Forze dell'Ordine, e di rinnovare la polizza auto o moto prima di rimettersi alla guida.