10 dic 2021

Quando Si Può Sospendere l'Assicurazione: Regole e Convenienza

Sospensione polizza auto o moto: si può fare in ogni momento ma a regole ben precise.
Si può sospendere l'assicurazione quando non si usa l'auto o la moto, è un diritto dei consumatori: con la sospensione della polizza il periodo di copertura si allunga senza che il premio aumenti di costo, ma vanno rispettate alcune condizioni. Come spiegato nella guida Assicurazione Sospendibile o Temporanea? esistono le polizze sospendibili, ma si può sospendere anche l'assicurazione "normale", non studiata per la sospensione.

Come sospendere l'assicurazione auto o moto

La sospensione della polizza auto o moto quando non si usa il veicolo è possibile solo per alcune circostanze improvvise, particolari, non è una facoltà che l'assicurato ha in ogni caso.

La richiesta di sospendere l'assicurazione va fatta alla compagnia con un fax o con raccomandata a/r, allegando l'apposita comunicazione di sospensione polizza che trovate sul sito di ogni compagnia assicurativa, la copia del contrassegno, del certificato di assicurazione e della carta verde, indicando il periodo per il quale si domanda l'interruzione e che si è informati che il veicolo non potrà circolare.


L'assicurazione è sospesa dalla mezzanotte successiva all'invio della comunicazione ed ovviamente l'assicurato non può più usare l'auto o la moto in strada, ma neanche lasciarla in strada: infatti come anche per un veicolo parcheggiato non in area privata la polizza Rc deve essere attiva e valida, altrimenti si rischia una sanzione elevata e il sequestro del mezzo.

Regole per sospendere l'assicurazione auto o moto

  • la polizza auto o moto deve essere stata stipulata da almeno tre mesi (molte compagnie assicurative richiedono questo tempo minimo)
  • essere in regola col pagamento del premio di polizza
  • si può sospendere per minimo tre e massimo dodici mesi
  • per un'assicurazione auto o moto per i contratti vincolati a seguito di leasing o finanziamento occorre esplicita autorizzazione della società vincolataria
Durante il periodo di sospensione non si può ovviamente circolare ma è anche proibito parcheggiare il veicolo in aree di sosta pubbliche, pena il pagamento di 714 di multa, lo stesso importo delle multe spettanti per la circolazione con un veicolo non assicurato.

Per riattivare l'assicurazione sospesa, in anticipo o quando termina il periodo di sospensione, basta una comunicazione alla compagnia; la riattivazione può essere anche automatica ma è meglio chiederla esplicitamente. A volte è previsto un costo per ripristinare la polizza, altre volte no, comunque intorno ai 20-30 euro.
Nessun commento: