28 luglio 2016

Assicurazioni Temporanee e Sospensione Assicurazione Auto per Risparmiare

Assicurazione auto o moto annuale o semestrale? Conviene sospendere l'assicurazione o meglio un'assicurazione a breve termine? Ci sono grosse differenze tra polizze sospendibili e assicurazioni temporanee: per spendere meno sulla polizza occorre capire quale è la migliore per le proprie esigenze [leggi anche: Come sospendere la polizza rc].

Costa meno un'assicurazione auto o moto temporanea rispetto ad una annuale, questo è ovvio: se la copertura è di qualche mese, o anche meno, si spende meno che un'assicurazione che dura 12 mesi. Ma è la scelta giusta per chi usa poco il mezzo? Forse no, perché in proporzione il risparmio non è affatto garantito.

Infatti facendo due calcoli chi usa poco l'auto o la moto (mezzo tipicamente stagionale) farebbe meglio a stipulare un'assicurazione Rc sospendibile visto che con quelle temporanee in realtà si può arrivare a spendere, sul medio-lungo periodo, anche il 30% in più. Infatti il premio di polizza per un'assicurazione auto temporanea è il più delle volte maggiorato, nel senso che se un'assicurazione annuale costa 100, l'equivalente temporanea di un mese (esempio) non costa 100/12 = 8.33, anzi in alcuni casi un solo mese di una polizza temporanea può costare come l'equivalente di due mesi di una polizza annuale! Tendenzialmente le polizze moto temporanee sono anche più care di quelle auto.

risparmiare sull'assicurazione rc auto/moto con le polizze sospendibili o temporanee
Considerate anche che con un'assicurazione temporanea la classe di merito non matura visto che il periodo di osservazione è di 10 mesi (il periodo di osservazione copre gli ultimi 12 mesi di copertura assicurativa e si conclude sempre due mesi prima rispetto alla scadenza della polizza assicurativa).

Meglio un'assicurazione sospendibile per risparmiare perché con tali polizze auto/moto, che normalmente hanno durata annuale, c'è la possibilità di sospendere per un periodo di almeno un mese la copertura, che così terminerà più tardi: i costi sono più bassi e la classe di merito bonus-malus matura normalmente se non fate incidenti; sappiate inoltre che è possibile sotto certe condizioni, anche sospendere l'assicurazione standard, cioè quella "normale".

Ricordiamo che durante il periodo di sospensione è sia vietato circolare con il veicolo sia parcheggiarlo in aree pubbliche e in caso di violazione la sanzione è pari a quella in caso di circolazione con un'automobile o moto non assicurata.
L'assicurazione non può essere sospesa se il veicolo è in finanziamento o in leasing.